ASD Spes

L’assegnazione del Raduno Nazionale Ciclosportivo , valido come  Campionato Italiano per società  da parte della Federazione Ciclistica Italiana è grande motivo d’orgoglio per la nostra associazione ciclistica. Non era semplice arrivarci anche in considerazione del fatto che l’evento  in questione rappresenta  tappa unica in ambito nazionale.  Per i non addetti ai lavori, si tratta di prove ciclistiche su strada a carattere non agonistico, ma dove si premiano sotto forma di punteggi : la partecipazione, il completamento del percorso programmato,  la provenienza sotto forma di chilometri dal luogo del raduno.

Sicuramente questo riconoscimento nazionale la Spes   lo deve alle credenziali che in 40 anni di attività ha saputo accreditarsi in seno alla FCI. Vedi l’avvio di tante generazioni del passato all’attività agonistica, particolarmente florido quello di metà anni 80, quando tra gli altri si riuscì a sfornare un talento poi divenuto famoso da  professionista del calibro di Leonardo Piepoli;  l’attività organizzativa che risulta tra le più prolifiche del sud Italia, la ripartenza con l’attività agonistica giovanile dell’ultimo quinquennio, con gli eccezionali  risultati del nostro Team Esordienti capace di vincere 15 corse in giro per l’Italia nelle ultime due stagioni.

Riconoscimento al quale comunque non saremmo arrivati, senza lo stimolo e la compartecipazione organizzativa dell’associazione Alzheimer di Alberobello del  “vulcanico” Presidente Pietro Rotolo, con il quale otto anni fa ci siamo inventati il connubio sportivo-solidale dell’evento “2 ruote per l’Alzheimer” . Evento nato con il preciso scopo di raccogliere fondi per l’associazione che si batteva con i pochi mezzi a disposizione  per alleviare per quello che era possibile i gravi risvolti sociali a cui porta questa terribile  malattia degenerativa.

Il mio invito è rivolto a tutte le componenti della nostra città: istituzionale, turistica, commerciale ecc. a supportare al meglio questa iniziativa per rendere indimenticabile il soggiorno alle diverse centinaia di amanti delle due ruote che arriveranno da ogni parte d’Italia, perché non basta avere la fortuna di essere nati in un paese famoso in tutto il mondo, ma bisogna sempre operare al massimo, ognuno nel proprio campo per dare corpo all’unicità della nostra location.

Rino Perta

Puoi sostenere l’associazione Alzheimer attraverso un bonifico bancario (IBAN: IT-81-L-07601-04000-000003308085 intestato all’ASSOCIAZIONE ALZHEIMER ALBEROBELLO ONLUS) od un versamento sul c/c postale n°3308085 intestato all’ASSOCIAZIONE ALZHEIMER ALBEROBELLO ONLUS. Ti ricordo che le donazioni in favore delle ONLUS danno diritto ad agevolazioni fiscali.